La sacra scrittura: il catalogo generale

Il libro delle sacre scritture e fulcro essenziale dell’attività quotidiana di ogni ceramista è il CATALOGO GENERALE.

Si tratta sempre di un grosso volume che deve avere almeno 300 pagine e pesare un paio di kg, ma ve ne sono anche di 1000 pagine anche suddivise in più tomi cartonati.

Il Catalogo Generale è il verbo assoluto e unico, il principio e la fine: c’è tutto ciò che è necessario sapere.

Ogni anno viene affidata a ciascun ceramista la copia personale del nuovo testamento: è indispensabile custodirla con coscienza e portarla sempre con sé. Senza la guida del Catalogo Generale il Ceramista è perduto.

#ceramisti-anonimi-in-tour #cersaie